Mondo Inter

De Grandis: «Inter, il gap con la Juventus non c’è. Conte non cerchi alibi»

Stefano De Grandis, opinionista di “Sky Sport”, ha commentato l’ottima vittoria dell’Inter, nel big match contro la Juventus di ieri sera

GAP – Il big match contro la Juventus ha fornito grande consapevolezza all’Inter di Antonio Conte, che ha agganciato momentaneamente il Milan in vetta alla classifica: «Se dovessi titolare la gara di ieri – dice Stefano De Grandis – sarebbe ‘aggancio alla dimensione della Juventus’. Rispetto all’anno scorso, io non vedo questo gap tra Inter e Juventus. Tra l’altro, l’anno scorso i nerazzurri fecero un buon mercato. Prima del lockdown erano dietro Lazio e Juventus, a Conte si contestava che avesse un gruppo tutto nuovo da assemblare. Non si può sempre cercare un alibi. Credo che Conte, in questo momento, possa essere soddisfatto, non mi piace sentir sempre parlare di gap. Lukaku è costato 80 milioni, se si continua a dire che la Juventus è più forte, allora anche le altre devono fare lo stesso discorso nei confronti dell’Inter, puntando solo al terzo posto. Oppure bisogna fare come Igli Tare, che ha detto di essere contento dei suoi e così compatta l’ambiente. Credo che la vera differenza la facciano gli attaccanti. Però, nell’undici titolare, l’Inter ha una bella squadra e nel settore centrale è più forte della Juventus».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh