Criscitiello: “Ecco la nuova battaglia di Spadafora se la Serie A riparte”

Articolo di
14 Maggio 2020, 08:34
Michele Criscitiello Michele Criscitiello
Condividi questo articolo

Spadafora ieri ha dato l’OK agli allenamenti individuali, ma non c’è ancora certezza sulla ripresa della Serie A il 13 giugno. Il Governo dovrà dare il via libera in tal senso, ma ci sarà molto da discutere. Michele Criscitiello, nel corso di “Sportitalia Mercato”, vede altre schermaglie dialettiche in arrivo.

NUOVO (VECCHIO) DIBATTITOMichele Criscitiello prova a ipotizzare cosa potrà succedere in caso di ripresa della Serie A: «Vincenzo Spadafora, quando e se si dovesse davvero tornare in campo, cambierà linea politica. Farà una cosa molto semplice a inizio giugno: “Va bene, si torna in campo perché c’è la sicurezza, ma le paritte devono andare in chiaro”. Contro quella che è una legge del Governo italiano, che si chiama legge Melandri. Farà un’altra battaglia: quello sarà un altro cavallo di battaglia di Spadafora, farà battaglia su quello se si dovese tornare in campo. Mettere le partite in chiaro è una cosa che ovviamente non è possibile».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.