Cocca: “Lautaro Martinez? Il Barcellona sborsi con l’Inter! Esordio…”

Articolo di
5 Maggio 2020, 23:49
Esultanza Lautaro Martinez Slavia Praga-Inter
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez ha debuttato da professionista quando aveva appena compiuto diciotto anni, al posto di Milito in Racing-Crucero del Norte. Quel giorno, il 31 ottobre 2015, il suo allenatore era Diego Cocca: intervistato da Sport, l’attuale tecnico del Rosario Central ha parlato delle voci di un passaggio del Toro dall’Inter al Barcellona.

L’INIZIODiego Cocca racconta come fece debuttare Lautaro Martinez: «Avevamo partite molto ravvicinate e l’idea era che Diego Milito non giocasse sempre novanta minuti. La cosa migliore, secondo noi, era rimpiazzarlo con il futuro: far uscire l’idolo del Racing e far entrare un prossimo idolo come Lautaro Martinez. È stata una soddisfazione molto grande. Mi ha sorpreso per il livello di maturità: era un giocatore professionale, che capiva e voleva vedere le immagini per migliorare. Ha lavorato sul piede meno buono, lavorando su tutto quello che poteva dargli difficoltà. Aveva sempre voglia di migliorare, adesso stiamo iniziando a vedere che sta facendo qualcosa di importantissimo».

TRASFERIMENTO? – Cocca commenta le voci di mercato: «Conoscendo Lautaro Martinez, è un ragazzo al quale piacciono le sfide. Sicuramente il Barcellona, per lui, lo sarebbe. Dico quello che penso, poi logicamente il protagonista è lui e deve avere l’ultima parola. È chiaro che si trova in una squadra importantissima come l’Inter, però che venga a cercarti il Barcellona non è una cosa che succede tutti i giorni. Potrebbe giocare con il miglior calciatore della storia (Lionel Messi, ndr) tutti i giorni oltre che in Nazionale: io non lascerei passare l’occasione. È certo, però, che se il Barcellona è convinto di Lautaro Martinez deve sborsare una cifra pesante».

TEMA TATTICO – Cocca conclude spiegando come l’attaccante dell’Inter potrebbe essere schierato nei blaugrana: «Può giocare assieme a Luis Suarez. La chiave è che vada con la mentalità di adattarsi a quello che gli viene chiesto, perché i giocatori che fanno così al Barcellona poi ricevono in cambio grandi cose. Deve quindi adattarsi al Barcellona, al calcio spagnolo e al gioco di Messi: lì funziona così. Lautaro Martinez è un calciatore intelligente, per me sarebbe un salto molto grande nella sua carriera e una sfida enorme».

Fonte: Sport.es – Sergi Capdevila


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE