Cesari: «Ibrahimovic-Lukaku, giallo giusto. Conseguenze non probabili»

Articolo di
27 Gennaio 2021, 12:16
Graziano Cesari Graziano Cesari
Condividi questo articolo

Graziani Cesari, ex arbitro e moviolista Mediaset, ha parlato dello scontro tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku nel corso di Inter-Milan di Coppa Italia

SCELTE – Queste le parole di Graziano Cesari, ex arbitro e opinionista “Mediaset”, su “SportMediaset”, partendo dal giudizio sull’arbitro in Inter-Milan di Coppa Italia. «Se condivido le scelte? Sì, penso abbia preso le decisioni giuste, quelle che deve prendere un arbitro di esperienza come lui, che conosce i giocatori e il loro temperamento. L’ammonizione è stata la sanzione giusta per Ibrahimovic e Lukaku, il loro contatto fisico non era da rosso, un testa a testa non violento. Evidentemente, forse perché non ha sentito bene e non ha capito le parole in inglese, non è intervenuto sullo scontro verbale. Ha giudicato in base a quello che ha visto».

INTERVENTO – Cesari sullo scontro verbale tra l’attaccante rossonero e quello nerazzurro, proseguito al rientro negli spogliatoi. «Se l’arbitro avrebbe potuto intervenire? Anche in questo caso, se Valeri avesse sentito e giudicato necessario intervenire, avrebbe potuto convocare i due capitani e comunicare loro le sanzioni decise per Ibrahimovic e Lukaku. Non ha ravvisato invece le ragioni per farlo e quindi i due sono rientrati normalmente in campo alla ripresa».

REFERTO – Cesari sulle possibili conseguenze per Lukaku e Ibrahimovic da parte del Giudice Sportivo. «Se fa fede il referto di Valeri? Esattamente così, il referto dell’arbitro parlerà di ammonizioni, nel caso di Ibrahimovic di secondo giallo per il fallo su Kolarov, e niente altro. Diverso sarebbe il caso in cui qualcuno, un ispettore federale ad esempio, avesse sentito qualcosa sfuggito a Valeri e lo segnalasse. Ma visto come poi è proseguita la serata, con il rientro delle squadre al completo dagli spogliatoi, non mi sembra una ipotesi probabile».

Fonte: SportMediaset.it




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.