Mondo Inter

Bucchi: «Champions League, Inter ha fatto meno. Serve mentalità aperta»

Christian Bucchi ha parlato delle squadre italiane, tra cui anche l’Inter, nelle competizioni europee, come la Champions League

EUROPA – Queste le parole di Christian Bucchi sul gap delle squadre italiane rispetto alle big europee. «Innanzitutto è nelle rose: in Italia non ce ne sono per competere in Europa ad altissimi livelli, solo Juventus e Inter ce l’hanno. L’Atalanta poi ogni anno ci illude e ci emoziona per come gioca: ha un budget inferiore agli altri e giocatori non di primissima fascia ma grazie all’organizzazione in Italia è tra le grandi e in Europa fa strada, anche l’anno scorso è stata la squadra che è arrivata più avanti. La Lazio per il campionato ha un ottimo organico, ma non è oggi in grado di battere un Bayern Monaco: all’andata c’è stato un risultato troppo largo, ma le eliminazioni loro e dell’Atalanta per me erano scontate».

MENTALITÀ – Bucchi su Inter e Juventus (e non solo) in Europa. «Chi ha fatto meno sono state Inter e Juve, anche se in Italia dominano a prescindere. Ora stanno provando a proporsi la Roma e la grande sorpresa che è il Milan, per me lontano come organico dalle prime due. Ci vorrebbe anche di mollare qualcosa tatticamente: siamo un po’ troppo fissati sulla fase difensiva, ci vorrebbe una mentalità più aperta in Europa, alzando l’intensità».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.