Mondo Inter

Brambati: «Lukaku? Uscita gratuita. Ruffianata e mancanza di rispetto»

Brambati è molto critico nei confronti di Lukaku, per l’intervista rilasciata a Sky Sport dove torna sul suo addio all’Inter e non esclude il ritorno (vedi articolo). L’ex giocatore, da Maracanà su TMW Radio, condanna il comportamento dell’attaccante ora al Chelsea.

POCO PROFESSIONALEMassimo Brambati non vede l’immagine di Romelu Lukaku rilanciata dall’intervista uscita giovedì: «Aveva tutto il tempo e il modo per evitare di andare. Oltre che una ruffianata è una mancanza di rispetto verso chi lo sta pagando al Chelsea, i suoi compagni e il suo allenatore. Io, tra le altre cose, vorrei sottolineare su Lukaku il lavoro che è stato fatto da Antonio Conte. Prima che arrivasse all’Inter era un giocatore su cui si nutrivano tanti dubbi. Quando Paulo Dybala doveva andare al Manchester United e Lukaku doveva arrivare alla Juventus molti storcevano il naso sul fatto che Lukaku potesse far bene in Italia. Stava facendo fatica, al Manchester United non giocava bene e aveva avuto problemi personali e tecnici con José Mourinho. È arrivato all’Inter, c’è stato un lavoro anche da parte del nutrizionista perché era sei-sette chili sopra. Abbiamo visto quanto in quel periodo si è asciugato, gli hanno costruito anche la squadra intorno a lui e dato sulle spalle l’Inter. Lukaku ha fatto quello che forse i tifosi non si aspettavano nemmeno potesse fare, per me è un’uscita gratuita. Non so neanche perché possa essere uscita una cosa del genere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button