Mondo Inter

Brambati: «La Supercoppa è una coppetta! Inter con il terrore negli occhi»

L’Inter ha vinto la Supercoppa italiana battendo la Juventus a San Siro grazie alla rete di Sanchez al 120 minuto supplementare. Secondo Massimo Brambati – intervenuto nel corso di Maracanà, su TMW Radio -, la squadra di Inzaghi aveva il terrore negli occhi

TERRORE – L’Inter ha battuto la Juventus nella finale di Supercoppa italiana. La partita è stata risolta da Alexis Sanchez all’ultimo minuto supplementare. Massimo Brambati minimizza il lavoro di Simone Inzaghi, l’importanza del trofeo e afferma di aver rivisto un’Inter terrorizzata: «Il lavoro di Antonio Conte alla Juventus, all’Inter, al Chelsea è stato straordinario. Tanto che alla Juventus quando è arrivato Massimiliano Allegri si è trovato il bel lavoro fatto. Se Inzaghi ha messo del suo? Sicuramente qualcosa di suo ha messo però mi sembra che stiamo parlando di una coppa che si super non ha niente, è una coppetta per me. E’ un trofeo che possono esibire le squadre che non vincono praticamente mai niente. Non puoi spostare un giudizio dopo una partita di queste, io non giudico né Inter né Juventus dalla partita di ieri altrimenti dovrei giudicare un’Inter che fa fatica a battere una squadra distante in classifica, al 120 minuto perché sbaglia un difensore? Questa è la verità. Sì, tanta Inter ma a Mattia Perin quanto dai alla fine? Ho visto una partita combattuta, con una Juventus senza 6/7 titolari. Posso dire di aver visto nei supplementari la stessa Inter di tanti anni fa? Aveva il terrore negli occhi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button