Bergomi: “Conte si è accorto della critica feroce sull’Inter. Eriksen…”

Articolo di
21 Settembre 2020, 08:13
Giuseppe Bergomi Giuseppe Bergomi
Condividi questo articolo

Conte è riuscito a ottenere Vidal, dopo che un mese fa la sua conferma all’Inter sembrava in forte dubbio. Giuseppe Bergomi, ospite di “Sky Calcio Club”, oltre a parlare del cileno e di Eriksen ha fatto notare una caratteristica che forse il tecnico non si aspettava prima del suo arrivo in nerazzurro.

DUE PESI E DUE MISUREGiuseppe Bergomi si sofferma su Antonio Conte, inizialmente su come accoglierà l’acquisto in via di definizione: «Lui lo vede trequartista, ma Arturo Vidal è un centrocampista completo. Lo puoi utilizzare in tutto: in Inter-Barcellona, con tutti i ragazzini, era nei due di centrocampo. Lo puoi utilizzare in tutti i ruoli: se l’idea di Conte è di avere l’inserimento e i gol può fare bene, sennò da mezzala è importante. La posizione di Christian Eriksen? Ho sempre detto, dalla prima volta che l’ho visto, che questo non può essere un giocatore di Conte. Allenato da un altro allenatore sicuramente può rendere in maniera diversa: continuo a pensarlo alla stessa maniera e non sta giocando. Io penso sempre che all’Inter la critica sia più feroce rispetto a Milan e Juventus. È sempre stato così, Conte l’ha sempre vissuta da fuori e non se n’era accorto».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE