Mondo Inter

Altobelli: «Lukaku? L’Italia deve marcarlo diversamente. Stia attenta»

Lukaku sfiderà l’Italia col suo Belgio venerdì alle 21 a Monaco di Baviera, nel secondo quarto di finale degli Europei. L’ex attaccante Alessandro Altobelli, nel corso di “Notti Europee” su Rai 1, ritiene che gli Azzurri debbano cambiare modo di difendere.

DAL TIFO ALL’AVVERSARIOBelgio-Italia si avvicina: meno di quarantotto ore al quarto di finale degli Europei. Per Alessandro Altobelli c’è uno spauracchio nei Diables Rouges: «Romelu Lukaku è fortissimo, ed è forte perché gioca spalle alla porta. Lui si attacca al giocatore dietro, lo gira, va verso la porta e nessuno lo ferma. Lukaku va marcato diversamente: bisogna dargli quel metro in modo che stoppa la palla, si gira ed entri a prendergliela. Se tu resti attaccato si gira e non lo fermi più. Per quanto riguarda la Nazionale io penso che debbano stare attenti proprio su questo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button