Mondo Inter

Agresti: «Inter quest’anno diversa. Contro lo Sheriff deve vincere»

Stefano Agresti ha parlato anche dell’Inter di Simone Inzaghi nel campionato di Serie A e prossima alla sfida di Champions League in casa dello Sheriff.

SCUDETTO – Queste le parole su Calciomercato.com da parte di Stefano Agresti sulle soddisfazioni che la squadra nerazzurra si potrebbe togliere aggiustando la fase difensiva. «Io credo che l’Inter di quest’anno sia diversa da quella dell’anno scorso. L’anno scorso l’Inter non prendeva mai gol a un certo punto. Però aveva proprio una struttura diversa, era pensata in modo differente perché diversi sono gli allenatori. Giocano entrambi con il 3-5-2. Io penso che l’Inter possa assolutamente lottare per lo scudetto fino alla fine, anche magari segnando più dell’anno scorso e prendendo qualche gol in più. È chiaro una certa stabilità difensiva occorre perché poi la storia del nostro campionato dice che per vincere lo scudetto non devi prendere tanti gol, e spesso lo vince chi ha la difesa migliore. Però non è detto che in questo campionato, anche nel quale ci sono più reti, l’Inter non possa lottare anche giocando in un modo un po’ differente».

SHERIFF – Agresti sulla partita di Champions League in casa dello Sheriff. «Per quanto riguarda la Champions, è una partita che l’Inter deve vincere. L’Inter resterebbe in corsa anche se non la vincesse. Però è chiaro che se l’Inter vince questa gara e poi batte in casa lo Shakhtar, e mi sembrano due operazioni possibili, io credo che l’Inter si qualifichi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button