MatchPrimo Piano

Sassuolo-Inter 1-0 al 45′, Berardi di rigore. Nerazzurri poco incisivi

Termina il primo tempo di Sassuolo-Inter, sfida valevole per la settima giornata del campionato di Serie A (segui QUI la nostra live). Ecco quanto successo fin qui al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove un rigore trasformato da Domenico Berardi sblocca il risultato.

VANTAGGIO NEROVERDE – Inizio molto acceso per questo Sassuolo-Inter, con i nerazzurri pericolosi già dopo due minuti. Errore di Frattesi che permette ai nerazzurri di ripartire in contropiede, Joaquin Correa serve Hakan Calhanoglu che in area non riesce ad avere la meglio su Consigli. I neroverdi escono alla distanza e al 22′ arriva il gol dell’1-0: Boga ubriaca Milan Skriniar in area con una serie di finte, lo slovacco commette fallo e il direttore di gara Pairetto fischia calcio di rigore. Domenico Berardi si presenta sul dischetto, Samir Handanovic intuisce ma non può mai arrivarci e i padroni di casa passano in vantaggio.

Sassuolo-Inter, tentativo di reazione

SOTTO ALL’INTERVALLO – I nerazzurri provano a reagire, trovando con Nicolo Barella una scintilla al 31′, ma è bravo Consigli ad arrivare sul suo tiro. Pochi minuti dopo ci riprova l’Inter, con una bella azione sulla destra in cui Denzel Dumfries mette in mezzo un pallone da spingere in porta, ma sui cui non arriva nessuno. A rendersi pericoloso pochi minuti dopo è invece Domenico Berardi che colpisce al volo da fuori area, ma è molto bravo Samir Handanovic a mandare la palla sopra alla traversa. Nel finale di primo tempo erroraccio di Stefan de Vrij che con un retropassaggio mette in difficoltà Handanovic, il portiere esce e sembra toccare Defrel lanciato a rete, ma il VAR conferma il tuffo dell’attaccante neroverde, non sanzionando così l’estremo difensore nerazzurro. Doppio fischio, tutti negli spogliatoi.

SASSUOLO 1 – 0 INTER

MARCATORI: rig. Berardi (S) al 22′

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 17 Muldur, 21 Chiriches, 31 G. Ferrari (C), 6 Rogerio; 8 Maxime Lopez, 16 Frattesi; 25 D. Berardi, 10 Djuricic, 7 Boga; 92 Defrel.

A disposizione: 56 Pegolo; 3 Goldaniga, 4 Magnanelli, 5 Ayhan, 13 Peluso, 18 Raspadori, 20 Harroui, 22 Toljan, 23 H. Traoré, 77 Kyriakopoulos, 91 Scamacca, 97 Matheus Henrique.

Allenatore: Alessio Dionisi

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 10 Lautaro Martinez, 19 J. Correa.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 8 Vecino, 9 Dzeko, 11 Kolarov, 13 A. Ranocchia, 22 Vidal, 32 F. Dimarco, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian.

Allenatore: Simone Inzaghi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button