Interviste

Marotta: «Inter, situazione tranquilla. Rinnovi? Tempistiche differenti»

Beppe Marotta, AD dell’Inter, ha parlato nel pre gara di Sassuolo-Inter su Sky Sport, match valido per la settima giornata di campionato

SQUADRA − Marotta ha parlato dell’andamento della squadra: «In campionato abbiamo giocato più partite con lo stesso valore degli avversari. In Champions League abbiamo giocato contro Real Madrid e Shakhtar Donetsk alla pari. Al momento non si possono fare discorsi definitivi».

CONTI − La domanda sul bilancio del club: «Situazione generale dei club a livello europeo per la contrazione finanziaria-economica causa pandemia. Inter in sicurezza, sta pagando stipendi. Abbiamo perso collaborazioni con asset importanti ma il club vuole dare sicurezza e tranquillità e costruire una squadra competitiva».

TRANSIZIONE − Marotta ha parlato del campionato: «I grandi club anche in Italia devono registrare un calo negli acquisti, quindi attenzione bilancio e poi costruire la squadra. Negli anni ’90 e ‘2000 assistevamo ad un El Dorado, oggi campionato di transizione, vengono i campioni per poi andare in altri grandi club con stipendi più esosi».

PRESTITO − Sui finanziamenti verso la società, così Marotta: «Operazione avvenuta dagli azionisti fatta per le esigenze dell’Inter. Dopo le cessioni siamo in una sicurezza finanziaria, il prestito è stata un’operazione della famiglia Suning. La famiglia ha fatto finanziamenti per circa 700 ml di euro noi come management siamo affiatati per supportare area tecnica per raggiungere grandi obiettivi».

RINNOVIMarotta sui prolungamenti di contratto: «Con Piero Ausilio lavoriamo sui rinnovi, gruppo merita riconferma ma ci sono tempistiche differenti da rispettare. Stiamo affrontando in modo tranquillo perché dobbiamo essere concentrati sulla stagione ma c’è grande attaccamento dei giocatori che meritano riconoscenza».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button