Pagelle

Pagelle Inter-Juventus: Vidal-Barella comandanti. Bastoni strepitoso

Pagelle Inter-Juventus: Antonio Conte si affida a Lautaro Martinez e Lukaku in attacco (qui le formazioni ufficiali), ma è Arturo Vidal a sbloccare la partita con un gran colpo di testa contro la sua ex squadra. Grandissima prova anche di Barella e Bastoni

HANDANOVIC 6,5: Qualche brivido con i piedi. Parata strepitosa su Chiesa nel secondo tempo.

SKRINIAR 7: Ottimo primo tempo, in cui gestisce bene le distanze e la marcatura da Ronaldo. Non sbaglia nulla anche nella ripresa.

DE VRIJ 6,5: Leader della difesa, comanda senza troppi fronzoli. Prestazione impeccabile.

BASTONI 7,5: Difende usando la posizione, ma anche grande personalità e qualità in impostazione. Il lancio per Barella è perfetto.

Pagelle Inter-Juventus, il centrocampo: Barella top, Vidal supremo

HAKIMI 7: E’ un fattore decisivo sulla fascia destra. Punta continuamente Frabotta e crea grandi pericoli.

BARELLA 7,5: Moto perpetuo in campo. Vince la maggior parte dei duelli e riparte con energia e qualità. Il gol indirizza in maniera decisiva la partita.

BROZOVIC 7: Amministra bene il pallone, sbagliando veramente poco nel primo tempo. Chiude bene e non sbaglia un passaggio.

VIDAL 7,5: Sblocca la partita con uno dei suoi classici inserimenti di testa. Sempre presente in fase difensiva. Marchio indelebile sul match.

GAGLIARDINI 6: Entra concentrato e non sbaglia quasi nulla.

YOUNG 6,5: Soffre un po’ Chiesa dalla sua parte, ma alla fine contiene bene. Punta poco, ma è ordinato.

DARMIAN 6,5: Ennesimo ottimo ingresso in campo. Tempismo e concentrazione, esce palla al piede.

La pagelle dei nerazzurri, l’attacco: Lautaro Martinez sbaglia, ma lotta

LUKAKU 6: Prezioso in uscita per la squadra, intrattiene grandi duelli con Chiellini. Poche occasioni, ma è utile.

LAUTARO MARTINEZ 6: Si divora un paio di gol clamorosi nel primo tempo. Poi nella ripresa lotta con grande quantità.

SANCHEZ 6: Fa il suo quando entra. Cerca di gestire bene il pallone.

Pagelle Inter-Juventus, i voti di Conte e degli avversari: Ronaldo stecca, Morata pure

CONTE 7: La sua Inter domina, riuscendo a contenere bene e a ripartire con qualità e cervello. Prestazioni di maturità e il suo marchio si vede.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6; Danilo 6, Bonucci 5,5, Chiellini 5,5, Frabotta 4,5 (Bernardeschi 5,5); Chiesa 5,5, Bentancur 5, Rabiot 5 (McKennie 6), Ramsey 5,5 (Kulusevski 6); Morata 5, Cristiano Ronaldo 5. Allenatore: Pirlo 5.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button