Inter-Juventus 2-0, dominio nerazzurro a S. Siro! Decidono Vidal e Barella

Articolo di
17 Gennaio 2021, 22:42
Barella - Inter-Crotone - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano Barella – Inter-Crotone – Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Termina Inter-Juventus, sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato italiano di Serie A. Nella ripresa i nerazzurri continuano a tenere in mano il pallino del gioco e a dominare la partita, trovando anche il gol del definitivo 2-0 grazie alla rete del migliore in campo, Nicolò Barella.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo terminato con il punteggio di 1-0, riprende Inter-Juventus, con nessun cambio di formazione da parte dei due allenatori. Passano pochi minuti e al 52′ arriva la rete del raddoppio: lancio perfetto di Alessandro Bastoni che lancia Nicolò Barella in campo aperto, il numero 23 nerazzurro entra in area palla al piede e buca Szczesny con un siluro che si deposita sotto l’incrocio dei pali. Al 58′ Andrea Pirlo prova a ribaltare l’inerzia della partita con un triplo cambio: dentro McKennie, Kulusevski e Bernardeschi al posto di RabiotRamsey Frabotta. Al 71′ altra occasione, l’ennesima, sprecata dai nerazzurri: Lautaro Martinez parte in velocità nella metacampo avversaria, entra in area e prova a piazzare il pallone di destro nell’angolino alla sinistra di Szczesny, che sfila però di un soffio sul fondo. Al 72′ primo cambio anche per Antonio Conte che fa rifiatare Young mandando in campo il più fresco Darmian. Al 76′ secondo cambio per i nerazzurri, con Gagliardini che prende il posto di uno sfinito Vidal. Il terzo cambio per i padroni di casa arriva all’86’, quando Alexis Sanchez prende il posto di Lautaro Martinez per gli ultimi minuti di gara. All’87’ arriva la più grande chance della partita per la Juventus, quando Federico Chiesa si libera in area per il tiro, ma trova una grandissima risposta di Samir Handanovic a impedirgli la rete che avrebbe riaperto i giochi. Nel primo dei cinque minuti di recupero arriva l’ennesima opportunità per i nerazzurri, con Hakimi che si incunea dalla destra e lascia partire un siluro che finisce però alto sopra la porta dei bianconeri. Al 95′ arriva finalmente il fischio finale di una partita dominata totalmente dalla squadra di Antonio Conte, agganciato il Milan per una notte in testa alla classifica.

INTER 2 – 0 JUVENTUS

MARCATORI: Vidal (I) al 13′, Barella (I) al 52′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 15 Young; 9 R. Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu; 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Andrea Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 36 Darmian, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

JUVENTUS (4-4-2): 1 Szczesny; 13 Danilo Luiz, 19 Bonucci, 3 Chiellini (C), 38 Frabotta; 22 Chiesa, 30 Bentancur, 25 Rabiot, 8 Ramsey; 9 Morata, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 31 Pinsoglio, 42 Garofani, 77 Buffon; 5 Arthur, 14 McKennie, 28 Demiral, 33 Bernardeschi, 36 Di Pardo, 37 Dragusin, 41 Fagioli, 44 Kulusevski, 56 Filippo Ranocchia.

Allenatore: A. Pirlo

Note: ; Ammoniti: Bonucci (J) al 36′, Young (I) al 59′, Morata (J) al 62′, Barella (I) al 67′ ; Sostituzioni: McKennie per Rabiot (J) al 58′, Kulusevski per Ramsey (J) al 58′, Bernardeschi per Frabotta (J) al 58′. Darmian per Young (I) al 72′, Gagliardini per Vidal (I) al 76′, Sanchez per Lautaro Martinez (I) al 86′; Recupero: 2′ (PT), 5′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.