Pagelle Inter-Fiorentina: Barella, che meraviglia! Sanchez opaco. Eriksen…

Articolo di
29 Gennaio 2020, 22:53
Inter-Fiorentina-Coppa-Italia-Pagelle
Condividi questo articolo

Pagelle Inter-Fiorentina: i nerazzurri si qualificano per le semifinali di Coppa Italia, vincendo per 2-1 (ecco il report). Nicolò Barella per distacco il migliore in campo con il gol decisivo e una grande prestazione. Buona partita per gli esterni di centrocampo, Candreva e Young. Esordio per Eriksen in nerazzurro; Sanchez non brilla. Ecco tutti i voti

Pagelle Inter-Fiorentina, la difesa: Bastoni imposta senza paura. Ranocchia attento

HANDANOVIC 6: Un po’ fermo in occasione del gol di Caceres. Si riscatta poco dopo su Vlahovic con un grande intervento.

GODIN 6: Alterna buone chiusure a qualche rischio e incertezza di troppo. Appare in crescita rispetto al recente passato.

RANOCCHIA 6: E’ attento e concentrato per tutta la partita. Va un po’ in difficoltà quando viene puntato uno contro uno, ma senza errori decisivi.

BASTONI 6,5: Ormai la sua personalità non è in discussione. La sua impostazione è sicura e quasi mai banale. Qualche sbavatura nella difesa pura.

Pagelle Inter-Fiorentina, il centrocampo: Barella domina ovunque. Conferma Young

CANDREVA 6,5: Parte bene nel primo tempo e non solo per il gol. Buona tecnica, gioca bene il pallone e segna. Scende un po’ nella ripresa.

MOSES 6: Tocca pochi palloni, ma dà subito la sensazione di ricordare alla perfezione il gioco di Conte.

VECINO 6: Risponde al mercato con una buona prestazione. La precisione non è sempre presente, ma corre dal primo all’ultimo minuto e crea almeno un paio di occasioni.

BARELLA 7,5: Brilla per tutta la partita, diventando per distacco il migliore in campo. Corsa infinita e meraviglia per il 2-1 decisivo.

YOUNG 6,5: Subito pronto, si cala molto bene nel progetto Inter. Sfodera un paio di ottimi assist e raramente si fa saltare. Pericolo a intermittenza.

Pagelle Inter-Fiorentina, l’attacco: Lautaro Martinez toro vero (poi errore). Sanchez opaco

SANCHEZ 5,5: Appare in netta difficoltà nel primo tempo, in cui sbaglia tanti palloni e non trova la posizione. Cresce nettamente nella ripresa.

ERIKSEN 6,5: Dimostra subito di poter prendere in mano la squadra con la sua qualità.

LUKAKU 6: Non segna e spesso viene oscurato dalle marcature strettissime della Fiorentina. Il suo contributo, però, non manca per la squadra.

ESPOSITO 6: Grinta e personalità sicuramente non gli mancano. Entra nei minuti finali.

LAUTARO MARTINEZ 6,5: Gioia per gran parte della partita, dolore per l’errore su Caceres. E’ su tutti i palloni, pericolo costante per la Fiorentina. Ci mette sempre lo zampino: da premiare. Grande azione con Eriksen, poi gol annullato.

 

CONTE 6,5: Rischia con Sanchez e inizialmente non viene premiato. Le conoscenze che ha dato alla squadra, però, sono ben evidenti e crescono nel secondo tempo. Buona gestione dei cambi.

FIORENTINA (3-5-2): 1 Terracciano 5,5; 4 Milenkovic 6, 17 Ceccherini 5,5, 22 Caceres 6,5; 21 Lirola 6 (Ghezzal SV), 24 Benassi 5,5, 78 Pulgar 5,5, 5 Badelj 5,5 (Cutrone 5,5), 29 Dalbert 6,5; 25 Chiesa 5 (Sottil 5,5), 38 Vlahovic 6. Allenatore: Iachini 6.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.