Godin e l’esperienza in Europa League: il numero 2 sa come si fa

Articolo di
5 Agosto 2020, 10:35
Condividi questo articolo

Diego Godin è un giocatore importante per l’Inter, in particolare per l’Europa League. L’uruguaiano l’ha vinta due volte e può essere il leader che serve ai nerazzurri.

ESPERIENZA CHE CONTA – Godin è un giocatore unico per certi versi nella rosa dell’Inter. Lo aveva detto anche Conte mesi fa. L’uruguaiano ha esperienza ad alti livelli e sa come si vince. In particolare in una competizione: l’Europa League. Quella che oggi ricomincia per l’Inter. Il difensore quindi è una risorsa preziosa più che mai.

SPIRITO VINCENTE – Il primo fattore è l’esperienza. Godin ha 32 presenze considerando solo l’Europa League, incluse due accumulate con la maglia nerazzurra. Conosce l’ambiente, sa come si gestiscono certe sfide. La cosa più importante è che l’ha vinta due volte, nel 2011-2012 e nel 2017-2018. In quest’ultima anche nominato nella miglior squadra della stagione. Quindi porta non solo esperienza generica, ma pure vincente, fondamentale nelle gare ad eliminazione. Quando il pallone pesa.

PRONTO PER LA COPPA – Godin negli ultimi mesi ha cambiato la sua esperienza all’Inter. In silenzio, col lavoro, è cresciuto e si è imposto anche con Conte. Dimostrandosi leader, come è sempre stato in carriera. Forse non è un caso che proprio ora, che è al top, arrivi la “sua” competizione. L’Inter ha bisogno di qualcuno che la conduca in Europa League. Il numero 2 è pronto.

 




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.