Candreva primo dei 4 possibili cambi di Conte in Inter-Bayer Leverkusen

Articolo di
9 Agosto 2020, 14:19
Condividi questo articolo

Candreva vuole tornare protagonista e lavora per farlo già in Inter-Bayer Leverkusen. Le scelte di formazione di Conte vanno ancora sciolte, soprattutto nel suo ruolo. Sono almeno quattro le possibili opzioni per modificare l’undici di partenza delle ultime uscite

FORMAZIONE (QUASI) FATTA – La formazione nerazzurra alla viglia di Inter-Bayer Leverkusen sembra fatta. O meglio, è già certa per 7/11, quelli a cui Antonio Conte fatica a rinunciare. Il terzo di destra nella difesa a tre. L’esterno destro a tutta fascia nel centrocampo a cinque (o quattro più uno). Il centrocampista più avanzato. E la punta a supporto del centravanti. Sono questi i quattro ruoli su cui Conte ragiona quotidianamente per non risultare prevedibile agli occhi degli avversari. L’Inter anti-Bayer a Dusseldorf parte dalla base vista a Bergamo e Gelsenkirchen ma i quattro ballottaggi restano. Il 3-5-2 è il modulo di riferimento.

SOLITI TRE DUBBI – In difesa Diego Godin è insidiato da Milan Skriniar e Danilo D’Ambrosio, quest’ultimo finora schierato da esterno a tutta fascia. L’uruguayano appare ancora favorito su entrambi, anche in virtù delle ottime recenti uscite nel “nuovo” ruolo, rigore causato pro-Getafe escluso. In mezzo al campo Roberto Gagliardini rischia poco sia con Borja Valero sia con Christian Eriksen, che per ora può solo sperare in una promozione da titolare dopo il gol-lampo contro il Getafe. La staffetta offensiva tra Lautaro Martinez e Alexis Sanchez dovrebbe premiare nuovamente l’argentino dal 1′, pertanto Conte sembra sicuro delle scelte per 10/11.

AVANZA CANDREVA – Rispetto ai tre ruoli sopracitati, chi potrebbe invertire le gerarchie è l’esterno destro a tutta fascia. Dopo le due panchine consecutive, Antonio Candreva si candida per giocare dall’inizio al posto del più difensivo D’Ambrosio. Tra le scelte di Conte c’è anche il più offensivo Victor Moses, ma la carta Candreva è quella che garantisce più continuità nella doppia fase di gioco. Più spinta di D’Ambrosio e più copertura di Moses, due compiti a cui Conte tiene particolarmente. Rispetto ad Atalanta e Getafe, il Bayer Leverkusen è una squadra meno fisica e più tecnica. La partita si presenta meno combattuta dal punto di vista atletico ma ben più probante da quello tecnico, di conseguenza un elemento equilibrato ed equilibrante come Candreva difficilmente verrà tenuto ancora a riposo. Al momento, salvo stravolgimenti, Candreva è il “panchinaro” con più possibilità di tornare titolare in Europa League domani sera.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.