Focus

Inzaghi, per la prima c’è Darmian. Dumfries titolare alla seconda?

L’Inter ha ufficializzato Denzel Dumfries arrivato dal Psv per 12,5 milioni di euro + 2,5 di bonus. L’olandese è l’uomo scelto da Marotta e Ausilio per sostituire le sgroppate di Achraf Hakimi. Per la prima giornata però Simone Inzaghi punterà ancora su Matteo Darmian. Dumfries contro il Verona?

CERTEZZA DARMIAN – Antonio Conte l’anno scorso ha lanciato (e ha ricevuto risposte concrete), Darmian. L’ex Parma e Manchester United, arrivato tra i mugugni dei tifosi, è stato di fatto l’uomo scudetto con gol pesanti nel finale di stagione e ottime prestazioni. Darmian però non è una prima scelta, lo si è visto anche contro la Dinamo Kiev nell’ultima amichevole. L’esterno è un ottimo rincalzo, utile quando la partita è in ghiaccio perché affidabile ma non un top player nel suo ruolo. Ecco perché l’Inter ha cercato un sostituto di Hakimi sul mercato. Dal Psv è arrivato Dumfries che però, ufficializzato sabato e nuovo nella nostra Serie A, non dovrebbe partire titolare contro il Genoa alla prima di campionato (vedi articolo). Inzaghi infatti, visto anche il ritorno dei tifosi a San Siro, potrebbe pensare seriamente di lanciarlo a gara in corso preferendo l’usato sicuro dal primo minuto, ovvero Darmian. Dalla seconda giornata però contro il Verona, quando Inzaghi avrà allenato Dumfries per due settimane, potremmo già vedere l’olandese dal primo minuto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button