Focus

Inter, 5 giorni alla sfida col Genoa: cosa manca alla squadra di Inzaghi?

L’Inter, sabato alle 18:30, aprirà il campionato 2020/21 di Serie A contro il Genoa a San Siro. La squadra, guidata da Inzaghi, però è ancora incompleta. Ecco cosa manca

INCOMPLETA – L’estate dell’Inter, e dei suoi tifosi, è stata caratterizzata da una montagna russa d’emozioni. Sul campo, la squadra di Inzaghi, si è fatta valere, chiudendo il precampionato imbattuta e con zero gol subiti, mostrando, sin da subito, sia buona gamba che, soprattutto, la mano dell’allenatore. Il tutto nonostante due cessioni dolorose di Hakimi e Lukaku e la defezione, si spera temporanea, di Eriksen. Gli arrivi di Dzeko, già in gol con la nuova maglia, di Dumfries e Calhanoglu rappresentano il punto di partenza della nuova Inter di Inzaghi, ma non basta.

COSA MANCA – Cosa manca, quindi, all’Inter a 5 giorni dall’esordio in campionato contro il Genoa? L’obiettivo numero uno è certamente un altro attaccante. L’addio pesantissimo di Lukaku ha lasciato un vuoto nel reparto offensivo nerazzurro: vuoto colmato, seppur parzialmente, da Edin Dzeko. Ma l’arrivo del “Cigno di Sarajevo” non basta: lo sanno sia i dirigenti che lo stesso Inzaghi. La partenza del belga può essere un’opportunità per rendere la rosa, seppur meno forte sulla carta negli 11 titolari, sicuramente più completa. Una volta chiuso per l’attaccante (si parla di Zapata o Correa, ndr) potrebbe arrivare anche un centrocampista. Nandez, promesso sposo nerazzurro, attende a Cagliari. Servirà però un’uscita a centrocampo per vedere l’uruguayano ad Appiano Gentile.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button