FocusPrimo Piano

Inter e il famoso 4+1: Lukaku rimpiazza Caicedo, Sanchez a chi fa posto?

Inter ancora incompleta in due reparti su tre ma non in attacco, dove invece c’è abbondanza. Un’abbondanza che al momento non rispecchia i piani societari, visto che a Inzaghi entro fine mercato verrà consegnato un reparto formato da cinque elementi. Per la precisione, quattro papabili titolari – con il ritorno di Lukaku – più una giovane riserva… con l’addio di Sanchez

IL “NUOVO” QUARTETTO – La rosa nerazzurra è ancora incompleta. E il mercato in uscita rischia di essere un problema per l’Inter (vedi editoriale). Solo parzialmente in attacco, però. Il famoso “4+1” citato da Simone Inzaghi in conferenza stampa inizia a essere un boomerang per le strategie offensive dell’Inter. Il poker previsto è già ad Appiano Gentile. E difficilmente verrà toccato. La conferma del titolarissimo Lautaro Martinez, insieme alle alternative Joaquin Correa ed Edin Dzeko, permette di riprendere in blocco il reparto offensivo della passata stagione. L’unico avvicendamento riguarda il rientrante Romelu Lukaku al posto del partente Felipe Caicedo, a sua volta sostituto di Martin Satriano a metà della scorsa stagione. Non proprio uno “scambio” equo… Anche per questo motivo Alexis Sanchez è fuori dai giochi. L’ecuadoriano fa spazio solo numerico a Lukaku ma è il cileno a dover liberare un po’ di spazio finanziario. Quello del monte ingaggi. Di fatti, nel bilancio Caicedo e Sanchez in coppia “coprono” il Lukaku-bis.

Lukaku fa “retrocedere” Sanchez: Inter, ma il quinto?

AAA QUINTO CERCASI – Sanchez, a differenza del coetaneo Caicedo, costa troppo per l’Inter. Ecco perché il “4+1” non può prevedere il classe ’88 cileno come quinta punta extra. E – come spiegato da Inzaghi – nemmeno Andrea Pinamonti, che non è più un giovane utile a far numero. Il classe ’99 scuola Inter è destinato a una stagione da protagonista, probabilmente in Serie A, e non può essere il “quinto” che completa l’attacco dell’Inter. Di conseguenza, a chi farà posto Sanchez dopo il suo addio? Da tempo si parla del classe 2005 Valentin Carboni come completamento dell’attacco, ma non si tratta né di un giovane da “bruciare” così in Prima Squadra né di una punta vera e propria. Il talentuoso jolly offensivo italo-argentino sarà protagonista con l’Inter Under-19, più logico che a completare l’attacco sia un profilo già pronto per sedersi in panchina e all’occorrenza scendere in campo a supporto di Lukaku e compagni. Un nome, però, oggi non sembra ancora esserci. Ma Pinamonti e Sanchez sono già in uscita…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh