Eriksen in crescita, Conte conferma. A Napoli la sua svolta Inter?

Articolo di
14 Giugno 2020, 16:20
Christian Eriksen e Antonio Conte
Condividi questo articolo

Christian Eriksen ieri ha siglato il suo secondo gol con la maglia dell’Inter. Il primo era arrivato in Bulgaria nel match d’andata con il Ludogorets. Dopo i dubbi dei primi mesi, ieri è arrivata probabilmente la sua miglior partita in nerazzurro

PRESTAZIONE – Un gol (direttamente da calcio d’angolo), una rete sfiorata e una punizione insidiosa. Queste le azioni salienti della partita di Christian Eriksen ieri a Napoli. Il danese – schierato come trequartista nel 3-4-1-2 nerazzurro – ha però convinto anche per come si è inserito all’interno del gioco nerazzurro giocando un ruolo da protagonista nelle migliori azioni dei nerazzurri.

PARTENZA – Nei primi due mesi con la maglia dell’Inter Eriksen è apparso un corpo estraneo nell’orchestra di Antonio Conte. Lo stesso tecnico in passato non ha mai nascosto come servisse del tempo per vederlo al top e le numerose panchine pre stop ne sono una conferma.

PAROLE – Ieri potrebbe però essere arrivata la sua svolta. A confermarlo è lo stesso Conte in conferenza stampa: «È un Eriksen diverso da quello che è arrivato. Ci abbiamo lavorato, così come su un tipo di sistema in cui lui possa calarsi nel migliore dei modi. Abbiamo avuto modo e tempo per lavorare con lui sia dal punto di vista tattico sia dal punto di vista fisico. È un giocatore importante, ha fatto bene e sono contento per lui: sono convinto che potrà fare bene».

TREQUARTISTA – Ora, dopo la prestazione di ieri, servono conferme. Il primo trofeo stagionale è svanito accompagno da numerosi rammarichi, ma l’Inter non deve e può mollare. Tra una settimana riparte la Serie A con la sfida di San Siro contro la Sampdoria. Eriksen – salvo sorprese – sarà confermato dietro Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, ma occhio ad Alexis Sanchez entrato bene ieri in campo (QUI le ultime). Dopo la partita della possibile svolta, serviranno conferme. L’Inter e Conte hanno bisogno di Eriksen per vincere e tornare a -6 dalla vetta e continuare a inseguire Juventus e Lazio. A Napoli è arrivata l’eliminazione, ma guardando il bicchiere mezzo pieno i nerazzurri hanno dimostrato dei miglioramenti rispetto alle ultime versioni.

SVOLTA? – Siamo di fronte a un tour de force mai visto. La speranza è che Napoli rappresenti la svolta di Eriksen e che il danese possa “guidare” i nerazzurri verso un finale di stagione ricco di emozioni. Serie A ed Europa League chiamano, Christian e l’Inter risponderanno presente?


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE