Focus

Dumfries esplode in Olanda-USA: prestazione totale dell’esterno dell’Inter

Dumfries mette il suo marchio sugli ottavi di finale di Qatar 2022. L’esterno dell’Inter è stato protagonista assoluto di Olanda-USA.

ESPLOSIONE IMPROVVISA – All’improvviso l’uragano Dumfries si è abbattuto su Qatar 2022. Gli ottavi di finale tra la sua Olanda e gli Stati Uniti infatti hanno visto l’esterno dell’Inter protagonista assoluto. Dopo le prime prestazioni (con Qatar ed Ecuador) timide, contrassegnate da errori e imprecisioni, all’improvviso al numero 22 arancione è riuscito tutto. Nel 3-1 finale ci sono due suoi assist, un gol e anche un salvataggio sulla linea, quando il risultato era ancora sul 2-0. Ed è andato pure vicino a salvare anche il gol realizzato da Wright. Una vera e propria esplosione.

DOMINIO SULLA FASCIA – Dumfries è partito come al solito titolare sulla fascia destra nel 3-4-1-2 di van Gaal. Questa è la sua heatmap presa da Whoscored:

Avendo trovato il vantaggio già al minuto 10, l’Olanda ha potuto abbassare il baricentro ed aspettare gli avversari. La squadra infatti ha finito la gara col 41% di possesso palla. L’esterno dell’Inter ha quindi abbassato la sua posizione fino ad affiancarsi spesso ai tre centrali, in modo da contenere le ali degli Stati Uniti. La sua posizione di media è stata abbastanza bassa, ma il contributo offensivo è stato lo stesso letale. Il numero 22 ha letto e gestito benissimo gli spazi davanti a lui, attaccando la difesa a stelle e strisce praticamente ogni volta che l’ha vista sbilanciata. Diventando un rebus insolubile per gli avversari. Una combinazione perfetta di letture e doti atletiche.

ATTACCO E DIFESA – La prima cosa da sottolineare è il numero di tocchi del giocatore. Questa è la mappa che li rappresenta, presa da Whoscored:

In totale sono 70, primo della squadra, con 50 passaggi, anche qui primo. E qui sta la novità: Dumfries è stato molto coinvolto nel gioco. Mentre nelle prime partite erano più i suoi compagni ad occuparsi dello sviluppo, con lui chiamato a giocare senza palla cercando spazi. La precisione non è stata granché: solo 63% di realizzazione dei passaggi. L’esterno dell’Inter è stato però molto bravo a realizzare quelli giusti. Per esemplificare prendiamo i cross: ne ha fatti 3, di cui 2 sono diventati assist. E un tiro, che ha fruttato un gol. Ha anche perso 5 palloni, peggiore della squadra, ma l’esplosione offensiva non gli ha fatto perdere efficacia difensiva. Dumfries ha coperto con attenzione, marcando gli uomini e coprendo anche gli spazi con diagonali profonde. Come quella che gli ha permesso di salvare sulla linea un tiro a porta vuota. Per lui 3 passaggi intercettati, 2 spazzate e 3 respinte. Una gara totale.

 

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock