Focus

Correa, esordio con l’Inter con doppietta: vi ricordate gli ultimi a riuscirci?

Joaquin Correa è il protagonista assoluto di Verona-Inter. In cui esordisce, trova il primo gol e anche la prima doppietta in nerazzurro. Un battesimo che solo pochi altri interisti hanno saputo vivere negli ultimi decenni.

ESORDIO DA FAVOLA – Lui dice che aveva sognato un esordio così (qui le sue parole), ma a volte neanche la fantasia può arrivare a tanto. Joaquin Correa firma la sua prima gara con l’Inter siglando una doppietta, che oltretutto vale la vittoria per 1-3 in rimonta. Il miglior modo per il Tucu di iniziare la sua esperienza in nerazzurro, candidandosi come terzo attaccante effettivo della rosa del (suo) maestro Simone Inzaghi. Tuttavia Correa non è il primo calciatore a esordire con l’Inter segnando due gol: solo che, per risalire ai precedenti, serve decisamente riavvolgere il nastro.

Esordio con l’Inter e con due gol: gli ultimi a riuscirci in 25 anni prima di Correa

ESORDIO PAZZO – L’ultimo a riuscire a segnare una doppietta all’esordio con l’Inter fu Giampaolo Pazzini (ieri ospite di DAZN nello studio dedicato a Verona-Inter). Era il 30 gennaio 2011, il Pazzo era appena arrivato in nerazzurro e subentrò nella ripresa di Inter-Palermo, coi rosanero sopra per 0-2. E nell’arco di diciassette minuti dall’ingresso in campo Pazzini firma la doppietta che vale il pareggio (con gol-vittoria poi di Samuel Eto’o su rigore). Correa ha impiegato meno sia a segnare dopo la sostituzione (nove minuti contro undici), sia a completare la doppietta (undici minuti contro diciassette).

PROTAGONISTI IMPREVISTI – Ancor più celebre è la doppietta di Alvaro Recoba all’esordio con l’Inter. Era il 31 agosto 1997 e alla prima giornata a San Siro i nerazzurri ospitavano il Brescia. Tutto lo stadio (e non solo) attendeva spasmodicamente l’esordio di Ronaldo il Fenomeno, ma il protagonista fu un altro. Il 10 brasiliano andò a secco, e la scena se la prese tutta un giovane uruguaiano con la maglia numero 20, che in sei minuti firmò la rimonta sul Brescia con due missili mancini dalla lunga distanza (vedi video). A segnare una doppietta alla prima in nerazzurro, partendo però da titolare, fu anche Mohammed Kallon. L’attaccante della Sierra Leone inaugurò la stagione 2001/02 nerazzurra dividendosi equamente con Christian Vieri le quattro reti rifilate al Perugia nel 4-1 finale.

MISTER 90 MILIARDI – E proprio Vieri è l’ultimo nerazzurro a rientrare in questa lista di euforici esordienti. L’ex bomber fece addirittura meglio e, dopo essere arrivato all’Inter per la cifra monstre di 90 miliardi di lire, bagnò il suo esordio addirittura con una tripletta, annientando proprio il Verona alla prima giornata del campionato 1999/20.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button