Obi, episodio di razzismo in Pisa-Chievo: il comunicato dei veneti

Articolo di
22 Dicembre 2020, 22:17
Joel Obi Inter Steindy (talk) 20:14, 28 November 2009 (UTC), CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons
Condividi questo articolo

Joel Obi, centrocampista ex Inter, è stato protagonista di un increscioso episodio di razzismo in Pisa-Chievo in Serie B. Ecco il comunicato dei clivensi.

RAZZISMOJoel Obi è stato vergognosamente insultato durante Pisa-Chievo, nella giornata di Serie B ancora in corso. Michele Marconi, giocatore dei toscani, si riferisce al nigeriano ex Inter in modo increscioso. L’attaccante del Pisa si rivolge a Obi pronunciando “La rivolta degli schiavi”, una frase di orrenda matrice razzista. Ecco il comunicato con cui il Chievo esprima la massima indignazione: “In seguito alla frase razzista «La rivolta degli schiavi» pronunciata dal giocatore del Pisa Michele Marconi al centrocampista Joel Obi durante il primo tempo della partita Pisa – ChievoVerona, la società esprime la massima solidarietà verso il suo giocatore, oggetto di una infamante e squallida frase, che nulla ha a che fare con i più elementari e basilari valori di sport, etica e rispetto. L’A.C. ChievoVerona condanna e stigmatizza fermamente il comportamento razzista subito da Joel Obi, e si rammarica perché ad una frase sentita dai più in campo non sia seguito alcun provvedimento disciplinare: né da parte dell’arbitro, né da parte dell’assistente e quarto uomo, né il procuratore federale. L’A.C. ChievoVerona, da sempre convinta sostenitrice dei valori di etica, rispetto e fair play – continuerà a restare in prima linea nella lotta contro ogni forma di razzismo o violenza, dentro e fuori da qualsiasi campo di gioco”.

Fonte: chievoverona.it



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.