Extra Inter

Brutto Milan, ma rigore numero 18 in stagione: Stella Rossa eliminata

Un brutto Milan beneficia del diciottesimo rigore stagionale per andare avanti in Europa League. Eliminata, senza mai vincere e con tanta fortuna, la Stella Rossa di Stankovic: al Meazza finisce 1-1.

IL SOLITO RIGORE – Il Milan è agli ottavi di Europa League, senza mai vincere. Dopo il 2-2 dell’andata contro la Stella Rossa al Meazza finisce 1-1: valgono i gol in trasferta. Dopo otto minuti tiro di Rade Krunic destinato fuori ma impatta sul braccio di Marko Gobeljic: il VAR dà l’ennesimo rigore. Dal fischetto trasforma Franck Kessié per l’1-0. La Stella Rossa si vede annullare il pari per un fallo di mano durante l’azione, corretto. Ma ha tante occasioni e al 24’ l’imbucata di Mirko Ivanic per Ben Nabouhane vale l’1-1. Ancora colpevole Alessio Romagnoli, come nel derby. L’attaccante poco prima aveva colpito la traversa su punizione. Nella ripresa meglio i serbi, con un miracolo di Gianluigi Donnarumma su Sekou Sanogo. Gobeljic si prende il secondo giallo che lascia gli ospiti in dieci nell’ultimo quarto d’ora, ma il Milan soffre tantissimo. E sull’ultimo pallone l’arbitro fischia la fine anziché far battere un corner ai serbi, con Dejan Stankovic giustamente furioso.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button