Coronavirus, Italia e quarantena: +187, sale la Lombardia. Serie A: piano B

Articolo di
2 Giugno 2020, 22:00
Coronavirus, Italia e quarantena
Condividi questo articolo

Coronavirus, Italia e quarantena – 2 giugno: i dati di oggi (qui il bollettino) evidenziano una nuova risalita dei contagi, seppur non allarmante. La Lombardia resta la regione con il maggior numero di casi. La Serie A è pronta a ripartire, ma ragiona sul piano B

Coronavirus, Italia e quarantena: piccola risalita

Il bollettino di oggi nel nostro Paese evidenzia una nuova risalita di tamponi positivi rispetto a ieri. Sono 318 i nuovi positivi, di cui 187 solo in Lombardia con la percentuale di 58,8, dato che conferma il trend delle ultime settimane. I decessi sono invece 55. Sono meno di 40mila le persone attualmente positive in Italia: di queste solo l’1% in terapia intensiva.

Coronavirus: Serie A pronta, ma con quale piano B?

Tante settimane di polemiche e confronti hanno portato all’imminente ripresa della Serie A e del calcio italiano. Fa discutere, però, la soluzione da adottare in caso di nuovo positivo e la conseguente quarantena obbligatoria. Ciò comporterebbe l’inevitabile nuovo stop (stavolta definitivo?) della stagione. Tra le tre ipotesi paventate (qui i dettagli) indietreggiano i playoff: si va verso il congelamento della classifica, ma la sensazione è che comunque qualcuno sarà scontentato.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE