CalciomercatoPrimo Piano

Joao Mario-Benfica prosegue pure con l’arresto del presidente. Mossa Inter

Ha avuto del clamoroso la notizia del pomeriggio dell’arresto del presidente del Benfica, Vieira (vedi articolo). Dal Portogallo Record tranquillizza l’Inter: la trattativa per Joao Mario prosegue.

ALLARME RIENTRATO? – La trattativa fra InterBenfica per Joao Mario rimane in piedi, nonostante l’arresto del presidente del club di Lisbona Luis Filipe Vieira (per questioni che, ovviamente, non riguardano l’operazione). Secondo Record in Portogallo, in aggiunta, i nerazzurri hanno contattato due volte lo Sporting CP nelle ultime ore. Questo per via della clausola, tanto discussa in questi giorni, che secondo l’ex club del giocatore creerebbe problemi in caso di passaggio a una delle rivali portoghesi. L’offerta del Benfica resta di sette milioni e mezzo, fissi, per il passaggio di Joao Mario a titolo definitivo. Lo Sporting CP, invece, ha confermato all’Inter che non alzerà la sua proposta: quattro milioni base più un ulteriore milione e mezzo di bonus. Per evitare problemi giuridici si è reso necessario questo passaggio, perché i biancoverdi avrebbero la possibilità di pareggiare l’offerta. Non lo faranno, nonostante l’interesse per il giocatore: ecco quindi che Joao Mario al Benfica resta possibile, nonostante tutto.

Fonte: Record.pt

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button