Calciomercato

Ausilio parla chiaro e definisce le priorità dell’Inter: mercato di attesa?

Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, fa chiarezza e definisce le priorità nerazzurre per la sessione di mercato in corso (vedi dichiarazioni).

ROSA COMPETITIVAIl mercato dell’Inter ruoterà attorno al futuro di Achraf Hakimi. L’esterno marocchino è sempre più vicino al PSG (vedi aggiornamenti), e la sua cessione porterà circa 70 milioni nelle casse nerazzurre. Il primo obiettivo del club sarà quindi cercare un sostituto del fenomeno col numero 2. E, secondo le parole di Piero Ausilio, potrebbe essere anche l’unica priorità del mercato dell’Inter. Il direttore sportivo ritiene infatti pienamente all’altezza il pacchetto dei portieri (dove è arrivato Alex Cordaz) e il reparto attaccanti (in cui l’Inter punta Giacomo Raspadori). Dichiarazioni che stridono però con la realtà dei fatti.

PRETATTICA – Per quanto riguarda la porta, l’Inter sta ascoltando diverse proposte per Ionut Radu. In caso di partenza del rumeno, si punterà a portare a Milano Luigi Sepe (vedi articolo). In attacco, invece, gli unici certi di rimanere sono Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, salvo offerte imponderabili per l’argentino. E difficilmente la LuLa potrà garantire una titolarità per tutta la stagione per il terzo anno di fila. Viene quindi da pensare che le dichiarazioni dell’altro ieri di Ausilio facciano parte di un’ampia strategia di pretattica. Un modo come un altro per non scoprire le carte dell’Inter, così da provare a cogliere ogni opportunità che il mercato riuscirà ad offrire.

Ausilio: «Hakimi? Ancora distanti col PSG! Inter, no a Onana e Raspadori»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button