Vidal chiama ma la Juventus non può più rispondere: solo l’Inter in Italia

Articolo di
30 Agosto 2020, 21:47
Arturo Vidal Barcellona Arturo Vidal Barcellona
Condividi questo articolo

Vidal non ha più scelte. E probabilmente non le ha mai avute. Il futuro del centrocampista cileno, nel caso in cui sia nuovamente in Serie A, potrà essere solo nerazzurro. Le regole escludono la Juventus e favoriscono l’Inter di Conte

SLOT FINITI – Il calciomercato è fatto di dettagli, anche quelli più oscuri. Weston James Earl McKennie è il nuovo centrocampista statunitense della Juventus. Prima del colpo USA a Torino sempre per il centrocampo è arrivato il brasiliano Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo. Cosa c’entrano con l’Inter i due nuovi innesti bianconeri in mezzo al campo? Apparentemente nulla ma normativamente tanto, sempre in maniera indiretta. Avendo già tesserato due calciatori extracomunitari provenienti dall’estero, la Juventus ha terminato i due slot disponibili per la stagione 2020/21. Ciò significa che, da questo momento in poi, la Torino bianconera potrà accogliere solo extracomunitari attualmente tesserati da un’altra squadra italiana.

SOLO CONTE – Contestualmente, svanisce il “sogno” del cileno Arturo Erasmo Vidal Pardo di fare ritorno in casa bianconera. Le parole odierne (vedi dichiarazioni) perdono qualsiasi significato. Anzi, probabilmente accentuano ulteriormente la stima nei confronti dell’ex tecnico Antonio Conte, che potrà riabbracciare tornando in Italia solo sponda nerazzurra. Conte aspetta Vidal a Milano, anche se prima bisogna convincere il Barcellona a liberarlo o comunque ad accontentarsi di una cifra che non sia così lontana dai 5 milioni di euro. Il nome di Vidal è in cima alla lista di Conte, pur non facendo sognare i vertici nerazzurri, che però in queste ore stanno seguendo la linea del tecnico. L’addio alla pista Sandro Tonali (vedi articolo) ne è la dimostrazione.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE