Primo Piano

Test Coronavirus per la Serie A: la FIGC raccoglie e comunica i dati finali

La Serie A si è conclusa in piena emergenza a causa dello scoppio della pandemia di Covid che ha costretto il calcio a una lunga sosta e a una ripartenza a ritmo serrato. La FIGC e la Commissione Medico Scientifica Federale hanno raccolto e comunicato oggi i dati sui test svolti sui club professionistici Il comunicato stampa della Federcalcio

Concluso il campionato di Serie A, la regular season della Serie B e la stagione di Lega Pro, la Commissione Medico Scientifica Federlae, tornata a riunirsi lunedì 3 agosto, ha raccolto i dati dei test svolti sui calciatori e sui membri dello staff sottoposto al Protocollo FIGC per la prevenzione del contagio da Covid-18, approvato dal Comitato Medico Scientifico del Governo.

Sono stati effettuati 56.397 test molecolari su 3.351 componenti del cosiddetto “gruppo squadra” e arbitri (in media 16,8 per soggetto) ai quali sono risultate positive 12 persone con un’incidenza dello 0,021% (0,21 x mille). A questi si aggiungono 17.594 test sierologici (5,2 per soggetto), dei quali 284 (1,61%) sono risultati positivi.

Unitamente all’efficacia di questa straordinaria e irripetibile opera di “sorveglianza medica” messa in atto per consentire la ripartenza del calcio professionistico senza alcun costo per la sanità pubblica, i dati confermano come il calcio sia credibile e responsabile perché non è stato in alcun modo veicolo di contagio e ha attuato scrupolosamente tutte le procedure mantenendo comportamenti consapevoli e consoni alla criticità del momento.

Per altro, attraverso questa imponente attività di monitoraggio, ha contribuito a mappare un campione rilevante della popolazione italiana, fornendo dati utili al servizio sanitario nazionale.

IL COMMENTO DI GRAVINA – Gabriele Gravina, presidente della FIGC, commenta a margine: «Il calcio è un sistema affidabile e merita fiducia. I comportamenti e i numeri confermano che, con la contrazione della curva dei contagi rispetto a fine aprile quando il protocollo è stato concepito, ci sono le condizioni per un adeguamento, in senso meno invasivo, del modello di prevenzione e monitoraggio attuato fino ad ora. Ringrazio la Commissione Medico Scientifica, i Club e tutti coloro che si sono sottoposti a questi controlli e che hanno collaborato per la piena riuscita di questo processo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh