CalciomercatoPrimo Piano

Messi, Manchester City in pole. Inter non molla: un vantaggio – SM

Lionel Messi ha deciso di lasciare il Barcellona e si è scatenata una vera e propria corsa al campione argentino. Il Manchester City di Pep Guardiola sembra la candidata più forte ad accogliere “La Pulce”. Ma l’Inter continua a sperare. Le ultime da “SportMediaset”

MERCATO – È partita la corsa a Lionel Messi. Il calciatore argentino ha deciso di lasciare il Barcellona e continuare la carriera altrove, e numerose squadre europee si sono iscritte alla corsa all’argentino. Secondo quanto riferito da “SportMediaset” in vantaggio ci sarebbe il Manchester City di Pep Guardiola, pronto ad accogliere l’argentino che troverebbe ad attenderlo anche l’amico Aguero. L’Inter appare indietro ma ha dalla sua un vantaggio. Il club nerazzurro, infatti, grazie al “Decreto Crescita” può contare su una fiscalità agevolata sul compenso da versare a Messi. Il calciatore argentino guadagna 50 milioni netti a stagione: squadre come il Manchester City o il PSG dovrebbero versarne oltre 90 lordi. L’Inter “appena” 66,5. Per il club nerazzurro, però, è fondamentale una cosa: è possibile provare l’assalto all’argentino solo nel caso in cui riesca a liberarsi a 0. Il pagamento della clausola da 700 milioni intimato dal Barcellona e presente sul contratto della “Pulce”, di fatto, chiuderebbero le porte all’Inter e a molti altri club.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button