Marotta : «Impossibile destabilizzare l’Inter! Mercato chiuso in entrata»

Articolo di
23 Gennaio 2021, 17:43
Giuseppe Marotta Inter Giuseppe Marotta Inter
Condividi questo articolo

 Marotta prima della sfida con l’Inter ai microfoni di “Sky” ha parlato del mercato in entrata e soprattutto delle voci messe in giro da una parte della stampa, a detta del dirigente per puro scopo di destabilizzare l’ambiente.

INTER FORTE Beppe Marotta, Amministratore Delegato nerazzurro prima di Udinese-Inter gara valida per la diciannovesima partita di Serie A ai microfoni di Sky ha parlato così: «Nelle ultime settimane si sono divulgate diverse notizie molte vere e altre semplici speculazioni con obiettivo di destabilizzare l’ambiente ma questo non è possibile perché c’è compattezza e soprattutto perché l’Inter ha un patrimonio e una ricchezza attraverso la sua storia, i presidenti, i calciatori e il patrimonio dei suoi tifosi. Nessuno può mettere in discussione l’orgoglio del nostro club».

IL MERCATO – Marotta parla de mercato in entrata e di dare continuità ai risultati: «Risposta agli acquisti del Milan? Il nostro è un mercato già chiuso. Lo stimolo è dare una considerazione giusta al nostro gruppo già compatto. Abbiamo un grande allenatore e siamo competitivi con questi giocatori. Le opportunità non ci sono ed è un momento delicato per il nostro club. Conta ritrovare dei valori che il mercato non ti da e che dobbiamo generare noi con un senso di appartenenza».

SU AGOUMÉ – Marotta risponde alla possibilità di riportare Agoumé in prestito: «Nella nostra squadra si è aggregato in gruppo anche Vecino e potrà dare anche il suo apporto. Agoumé è un ragazzo del 2002 e deve trovare la continuità in una squadra di provincia che le da la possibilità di giocare sempre. Oggi riportarlo da noi sarebbe ingiusto nei confronti dello Spezia ma difficoltoso per lui perché il livello competitivo è diverso».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.