Primo Piano

Inter grande favorita nel big match con la Roma: le parole di Beppe Bergomi

Fare dei pronostici è sempre azzardato. A maggior ragione quando alle porte c’è una sfida estremamente bella e spesso ricca di tante emozioni e gol, come quella tra Roma e Inter, che si giocherà in un nuovo atto sabato pomeriggio. Ci prova l’ex capitano nerazzurro, Beppe Bergomi

Un match tra due squadre che stanno vivendo un momento molto diverso in termini di prestazioni, ma anche di risultati. Da un lato abbiamo l’Inter, campione d’Italia in carica che, dopo qualche momento di difficoltà, sembra aver trovato gioco e convinzione nei propri mezzi per risalire. Tornando praticamente a ridosso del duo di testa in classifica, composto da Napoli e Milan. La Roma, dal canto suo, sta attraversando ancora una fase molto altalenante, in cui alterna prestazioni positive ad altre senz’altro meno incoraggianti. Come ben sanno gli appassionati di pronostici Serie A.

Il punto sul match di Bergomi

Protagonista di una bella chiacchierata sul blog sportivo L’insider insieme ad un altro grande ex calciatore come Fulvio Collovati, Beppe Bergomi ha voluto esprimere la sua opinione in merito alla sfida che vedrà scendere in campo sabato pomeriggio all’Olimpico Roma e Inter. Si tratta per la prima volta di emozioni piuttosto forti per entrambi i tecnici. Da una parte c’è Simone Inzaghi, alla prima esperienza lontano dalla panchina della Lazio, dove viveva le partite con la Roma con un particolare pathos, visto quant’è sentito il derby nella Capitale. D’altro canto, troviamo José Mourinho, che per la prima volta affronta la sua Inter da allenatore della Roma.

Proprio in riferimento alla Roma, Bergomi ha messo in evidenza, durante l’intervista, come Mourinho abbia cambiato ancora una volta assetto tattico. L’obiettivo di questa mossa è senza ombra di dubbio quello di favorire le caratteristiche del trequartista di origini armene Henrikh Mkhitaryan. Meno relegato sulla fascia, e più portato ad accentrarsi e a entrare nelle zone di rifinitura per far male alle difese avversarie. Il fatto che l’Inter negli ultimi match sia stata una squadra molto più offensiva porta a pensare come a centrocampo la Roma possa prendere il sopravvento. Ma servirà una grande prestazione sia da parte di Jordan Veretout che del compagno di reparto.

Scambi di fantamercato

Nel corso della chiacchierata tra i due campioni del mondo a Spagna 1982, si è parlato anche di fantamercato e di quale potrebbe essere uno scambio da sogno tra Inter e Roma. Ebbene, stando al parere di Beppe Bergomi, il calciatore che più farebbe comodo a Inzaghi, ma che adesso veste la maglia dei giallorossi, è sicuramente Veretout. Sul fronte offensivo, sarà davvero un grande match. Visto che da una parte scalpitano Edin Dzeko, un altro tra i grandi ex della giornata, e Lautaro Martinez. Mentre sul fronte romanista Eldor Shomurodov, senza il giovanissimo Felix Afena Gyan (positivo al COVID-19, ndr), è pronto a mettere in difficoltà in qualsiasi modo la difesa dei nerazzurri.

Il risultato finale

Secondo Beppe Bergomi, il pronostico per la super sfida da Roma e Inter è piuttosto a senso unico, dal momento che in questo periodo l’Inter sembra viaggiare su un binario diverso rispetto ai giallorossi, sia in termini di fiducia nei propri mezzi che di continuità di risultati, ma anche dal punto di vista del gioco che viene espresso sul campo. I protagonisti potrebbero essere da una parte Hakan Calhanoglu, visto che il turco che ha militato nell’ultima stagione tra le file dei cugini rossoneri potrebbe essere quello in grado di accendere la gara con una singola giocata. Mentre dall’altra parte a far male alla difesa nerazzurra potrebbero essere le incursioni dei centrocampisti della Roma, in particolare Mkhitaryan.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button