Mondo Inter

Mangiante: «Dzeko, mi auguro niente fischi! Inter e Roma, percorsi diversi»

Angelo Mangiante – inviato di Sky Sport a Trigoria – ha parlato del ritorno di Edin Dzeko a Roma e della prima di José Mourinho da avversario contro l’Inter.

PERCORSI DIVERSI – Così Mangiante su Mourinho e la sfida all’Inter: «Il momento è meno onirico rispetto alla notte del 2010. Se avesse dovuto raccontare la verità, sarebbe stata il rimarcare l’amore per l’Inter. Oggi il percorso è diverso, da una parte c’è Simone Inzaghi che ha ereditato un percorso diverso da quello suo. Ha ereditato una squadra campione in carica con un lavoro stabilizzato da Luciano Spalletti prima e Antonio Conte poi. Mourinho ha ereditato una squadra che ha concluso la stagione a -29 dall’Inter e a -16 dal quarto posto. Voleva aiuti sul mercato, la Roma si trova a -9 dall’Inter e oggi c’è un grande mismatch fra le due rose indipendentemente dalle assenze».

RITORNO DIFFICILE – Mangiante ha poi parlato del ritorno di Edin Dzeko a Roma: «Mi auguro non ci siano i fischi, avendolo conosciuto bene in questi sei anni in campo e fuori. Purtroppo penso che una piccola parte della tifoseria non li risparmierà, quando teme un giocatore fortissimo come lui. È nella storia della Roma, per lo stile e la mentalità che ha portato. È il miglior marcatore di sempre nella storia del club, in duecentosessanta partite. Quello che mi è piaciuto di Dzeko è stato il suo stile dentro e fuori dal campo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button