Infantino: “Accuse contro di me? I fatti verranno fuori. A disposizione per…”

Articolo di
7 Agosto 2020, 20:47
Gianni Infantino presidente FIFA Gianni Infantino presidente FIFA
Condividi questo articolo

In una lettera inviata ai membri della FIFA, Gianni Infantino ha parlato del procedimento penale aperto nei suoi confronti in Svizzera dopo gli incontri con il procuratore generale Michael Lauber. Ecco le sue parole, riportate da BBC Sport.

LETTERA DI DIFESA – Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha scritto una lettera ai membri dell’organizzazione riguardo alle accuse che gli sono state mosse in Svizzera. Queste le sue parole sulla situazione: «Qualcuno ha sporto delle accuse anonime contro di me nel cantone di Berna. Non essendo a conoscenza del contenuto di queste accuse, possiamo solo speculare sul perché siano state messe a rapporto e chi ci sia dietro. Spero che i fatti emergeranno un giorno. Chiaramente rimango a disposizione per ogni chiarimento di cui doveste  avere bisogno, dal momento tutto questo riguarda la nostra organizzazione, la vostra organizzazione, quella che rappresentiamo e dobbiamo difendere. Se ci dovesse essere anche un minimo sospetto di aver agito in modo sbagliato, l’accusatore dovrebbe intervenire immediatamente per far sì che ciò non accada, in quanto parte della sua responsabilità professionale e legale».

Fonte – BBC Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE