Furia Inter, richiesta Marotta accettata. Serie A, arriva altro gran problema

Articolo di
1 Marzo 2020, 00:10
Condividi questo articolo

Juventus-Inter non si è giocata e il polverone alzato da questa decisione, presa in maniera più che discutibile dalla Lega Serie A, non cala. Il sito del “Corriere della Sera” parla di una richiesta di Marotta accettata e di come, alla fine, il vero vincitore sia Agnelli.

HANNO VINTO LOROJuventus-Inter è stata rinviata al 13 maggio, per la soddisfazione di Andrea Agnelli. Il “Corriere della Sera” riporta come il presidente bianconero per giorni abbia spinto per una decisione differente dalla disputa a porte chiuse, evitando di perdere cinque milioni di euro di incasso e pure uno scontro diretto in un momento di difficoltà. Non è però l’unico, perché a “vincere” è pure il Milan che preferiva il rinvio della partita col Genoa. I rossoblù sono fra le tre squadre più furiose, assieme alla Fiorentina (che era già a Udine) e alla stessa Inter, con Giuseppe Marotta apparso preoccupato (vedi articolo).

LA RICHIESTA – Proprio Marotta stamattina aveva pubblicamente chiesto un Consiglio di Lega. L’ha ottenuto: sarà informale, nella giornata di oggi (domenica) e via conference call. Questo perché la Serie A adesso è più spaccata che mai, con il campionato già falsato e che rischia il collasso. Non ci sono più date, soprattutto per Inter-Sampdoria in caso di finale di Coppa Italia ed Europa League per i nerazzurri. In più oggi c’è un nuovo decreto sull’emergenza Coronavirus che rischia di creare problemi ad Atalanta-Lazio, Bologna-Juventus, Inter-Sassuolo, SPAL-Cagliari e Verona-Napoli, ossia le partite della ventisettesima giornata nelle regioni critiche. Un altro possibile grosso problema per il campionato

Fonte: Corriere.it – Alessandro Bocci, Monica Colombo


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE