Gattuso: “Campionato falsato! Napoli-Inter partita che mi preoccupa”

Articolo di
1 Marzo 2020, 00:20
Gennaro Gattuso Napoli
Condividi questo articolo

Gattuso ha parlato in conferenza stampa dopo Napoli-Torino 2-1 (vedi articolo). Il tecnico degli azzurri, che giovedì sfiderà l’Inter per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia, ritiene che il rinvio di mezza ventiseiesima giornata abbia falsato il campionato.

ERRORE GROSSOGennaro Gattuso sfiderà l’Inter dopo che nelle ultime due settimane ha giocato soltanto due partite, col Ludogorets. Secondo l’allenatore del Napoli aver rinviato mezzo turno di Serie A è sbagliato: «Innanzitutto rispetto per le vittime e per le persone di tutto il mondo che hanno perso la vita per questa problematica (il Coronavirus, ndr). Io non sono d’accordo, perché le partite o si giocano tutte o si ferma il campionato. Giocare una partita il 13 maggio è diverso da giocare oggi, ha un valore diverso. Per esempio: il Torino la settimana scorsa aveva cinque diffidati e non ha giocato col Parma. A me piace che le partite si giochino con i tifosi, però se si fa una scelta precisa o si gioca o non si gioca. Secondo me il campionato è falsato in questo momento, perché giocare fra un mese o due sono partite completamente diverse. Giocare con squadre che non hanno giocato per due settimane hanno un dispendio di energie diverse. Siccome ci sono tanti soldi, perché le società sono delle aziende, bisogna fare le cose fatte bene perché non è uguale».

LA SEMIFINALE – In conferenza Gattuso poi risponde a una domanda relativa a Napoli-Inter, in programma giovedì alle ore 20.45 al San Paolo: «Sinceramente la partita di giovedì mi dà tanta preoccupazione, perché giochiamo contro una squadra forte. Non penso all’Europa: penso a battere l’Inter e andare in finale. Non penso alla strada per l’Europa League, preferisco arrivarci dal campionato perché mancano dodici partite alla fine. È normale che se si passa il turno giovedì, che abbiamo una partita dentro o fuori, c’è una finale per alzare una coppa e avere l’accesso diretto in Europa, ma non possiamo fare questi calcoli. Dobbiamo prepararla bene per passare con l’Inter e giocarci una finale, non pensando all’Europa».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE