Conte: “Consentiti eventi sportivi di professionisti”. Juventus-Inter si gioca!

Articolo di
8 Marzo 2020, 02:45
Giuseppe Conte
Condividi questo articolo

Conte, presidente del Consiglio dei Ministri, va in conferenza stampa in piena notte. La Lombardia e il Nord Italia hanno misure restrittive, a seguito del Coronavirus, ma per quanto riguarda la Serie A si può giocare: via libera a Juventus-Inter. Ecco cosa succede con il nuovo decreto, da subito in vigore.

IL BLOCCOGiuseppe Conte si presenta in conferenza a un orario insolito, le 2.30. L’emergenza Coronavirus in Italia lo rende però inevitabile: «Il decreto è stato elaborato nella sua versione definitiva. Sono pervenute le osservazioni delle regioni, quindi fra qualche ora verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Sarà vigente, tutte le prescrizioni in esso contenute entreranno in vigore. Cosa succede di nuovo con questo decreto? Abbiamo creato due aree, una che riguarda del paese la regione Lombardia e le province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro-Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia. A questo territorio della nostra penisola applichiamo un regime e delle misure restrittive più rigorose. Ci sarà un regime invece per la restante parte del territorio italiano».

L’ANNUNCIO – Conte spiega il decreto: «Per le parti della Lombardia e delle altre province del Nord, che ho menzionato, ci sarà il vincolo di evitare ogni spostamento per tutte le persone fisiche, in entrata e in uscita anche all’interno del territorio. Ci si muoverà quindi solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, spostamenti per motivi di salute. Fermo restando che è consentito il rientro presso il proprio domicilio. Ci sono altre misure molto rigorose: ai soggetti con sintomi e febbre maggiore di 37.5° è fortemente consigliato di rimanere presso il proprio domicilio e di contattare il medico curante. Ci sarà un divieto assoluto di mobilità per i soggetti in quarantena, ovvero risultati positivi al virus».

LO SPORT – Conte entra nel merito della Serie A, e di Juventus-Inter in particolare. Queste le sue parole: «Sono sospesi tutti gli eventi, le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina sia di pubblici sia di privati. Saranno consentiti gli eventi sportivi a cui partecipano atleti professionisti o di categorie assolute che partecipano ai Giochi olimpici, manifestazioni nazionali o internazionali. Questo o a porte chiuse, o a porte aperte senza spettatori. Anche nel resto del territorio è consentito lo svolgimento dei predetti eventi o competizioni a porte chiuse, o all’aperto senza pubblico».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE