Nazionali

Perisic oggi capitano in Croazia-Slovenia: «Nazionali? Ritmo terribile»

Perisic oggi sarà capitano in Croazia-Slovenia, partita di qualificazione ai Mondiali del 2022. Appuntamento alle ore 20.45 a Spalato, dove è nato, ma intanto parla alla stampa del match e della serie di incontri ravvicinati.

CON LA FASCIA – L’assenza di Luka Modric per infortunio fa sì che sarà Ivan Perisic il capitano della Croazia con la Slovenia, e questo anticipa che sarà titolare. L’esterno dell’Inter parla del momento della sua nazionale: «L’atmosfera è fantastica dopo la vittoria in Slovacchia, ci ha dato un’energia in più. Abbiamo fatto bene contro Russia e Slovacchia, non abbiamo subito gol e possiamo dirci soddisfatti di queste due trasferte, forse le più difficili. Tuttavia, se non dovessimo battere la Slovenia, tutto questo conterebbe meno. Il ritmo delle partite è terribile, vedremo a ottobre e novembre ma intanto ci saranno anche tre partite a settimana coi club. Chi sopravvive parlerà (ride, ndr). Anche per questo abbiamo venticinque giocatori, in modo che il commissario tecnico possa scegliere e gestire le energie. L’ossatura della squadra c’è e i giovani hanno già messo partite nelle gambe, ci danno una mano».

STASERA DECISIVA – Perisic si sofferma su Croazia-Slovenia di stasera: «Dal primo minuto penseremo a segnare. Sarà più facile se dovessimo sbloccarla subito, come successo contro l’Ungheria. Dobbiamo migliorare in attacco e abbiamo bisogno di farlo subito. Giocare al Poljud di Spalato? Ogni partita in questo stadio è speciale: significa molto per me, la famiglia e gli amici. Non vediamo l’ora che inizi».

VIDEO – Brozovic, gran gol in Slovacchia-Croazia! Ne ricorda uno con l’Inter

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button