Mondo Inter

Serafini: “Giroud-Inter? Ci andrei di corsa! Attacco, un problema da anni”

Giroud è stato allenato da Conte al Chelsea, e secondo alcune voci di mercato potrebbe interessare all’Inter per gennaio. Luca Serafini, ospite di “Sportitalia Mercato”, ritiene che il francese sarebbe perfetto per i nerazzurri, dopo l’infortunio di Sanchez.

LACUNA NON COLMATALuca Serafini ritiene che i pochi attaccanti all’Inter non siano una novità: «È un problema che si trascina in parte da qualche anno, era aggrappata prima a Mauro Icardi e poi alla crescita improvvisa di Lautaro Martinez. Rispetto a questo, con la stagione che hai, le ambizioni di Antonio Conte e la Champions League, la coperta è corta. Oltretutto Alexis Sanchez non è l’alternativa di Romelu Lukaku, è un giocatore del quale si erano visti ampiamente in Premier League i segni di una decadenza fisica, al di là delle difficoltà del Manchester United che sono state tante».

SUBITO AL LAVORO – Per Serafini l’Inter deve tornare sul mercato: «Io penserei molto rapidamente a come muovermi a gennaio, anche perché non vedo come Ivan Rakitic o Arturo Vidal possano sopperire ovviamente a questo problema. Olivier Giroud è un profilo secondo me sottovalutato da sempre, perché si tratta di un grande giocatore. Se ha delle difficoltà in questo momento, con le ambizioni e la conoscenza che ha Conte, ci andrei di corsa. Non è una questione numerica o di qualità, se tu vai ad affrontare una partita decisiva del girone di Champions League non lo puoi fare con Sebastiano Esposito o con questo Lukaku. Con Giroud sì».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.