Mondo Inter

Ponciroli: “Icardi tregua armata, non resta all’Inter. Ma attenti al particolare”

Il giornalista Fabrizio Ponciroli è intervenuto in collegamento con “MC Sport Live Show”, sull’omonima radio. Parlando di Mauro Icardi ha dato per certo l’addio all’Inter a fine stagione dell’ex capitano, ma con una condizione ben specifica.

POCO PROFESSIONALEFabrizio Ponciroli critica il fatto che Mauro Icardi non si sia presentato alla seduta di allenamento facoltativa: «Adesso ci attacchiamo a tutto, ma è anche normale dal mio punto di vista. Icardi ha fatto terra bruciata intorno a sé, conosco tantissimi tifosi nerazzurri e non ce n’è uno che l’ha perdonato. Sono curioso di vedere quando scenderà in campo che cosa succederà, nel senso che probabilmente avrà il 90% dei tifosi contro: dovrà essere bravo lui a riconquistare, gol dopo gol e prestazione dopo prestazione, quell’affetto che prima era scontato. La mia teoria è sempre la stessa: credo che questa sia una pace forzata, una tregua armata, vogliono arrivare a giugno il prima possibile e poi ognuno per la sua strada, accontentando l’Inter che ha un contratto fino al 2021».

MESSAGGIO ALL’EX CAPITANO«Per Icardi mi dispiace, perché è un top player ma non si è comportato da top player. Cosa ti costa fare una seduta in più? Lo sai che sei sotto l’occhio del ciclone, è chiaro che non andando sei ancora di più bersaglio di critiche e insulti. Mi dispiace, però credo che sia inevitabile: saranno dei mesi pesantissimi per lui, poi a giugno si siederanno a un tavolo e troveranno una soluzione. Icardi non resterà all’Inter, su questo non ci sono dubbi. Il tifoso nerazzurro è un po’ atipico, da questo punto di vista: ti dà anche il cuore se tu te lo meriti, però se lo tradisci è difficile che possa perdonare. Già Icardi in passato, ricordiamo col libro, è andato vicino alla spaccatura totale, in questo caso è andato anche oltre. Non ho idea se, anche a suon di gol, possa recuperare questo rapporto, la vedo veramente dura in questo caso specifico: questa volta Icardi non ha più chances di trovare quello di un tempo, nel suo rapporto con l’Inter, e infatti sono certo che troveranno il modo di centravanti».

COME USCIRNE«Attenzione perché c’è un piccolo particolare: bisogna anche trovare una squadra che te lo paga Icardi. Sostituto? Tra quelli che sono usciti fino a ora no. È chiaro che uno come Icardi è difficile da sostituire, su questo non ci sono dubbi, però anche qui credo che la società dovrà fare una scelta: se Lautaro Martinez continua con questo rendimento puoi anche decidere di investire su di lui e prendere una seconda scelta, tra virgolette, come vice; se invece non vuoi puntare su Lautaro Martinez, e faresti un errore, è chiaro che devi andare a prendere un giocatore del valore di Icardi. Prima devi venderlo, a una certa cifra, e poi devi trovare una squadra che ti dia un giocatore, alla certa cifra. I colleghi spagnoli sono convinti che Icardi andrà al Real Madrid e Gareth Bale all’Inter: non sarebbe male, se decidi di puntare su Lautaro Martinez».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh