Scarpini: “Inter deve crescere, cessione top per rinforzarsi! Tra Icardi e Perisic…”

Articolo di
26 marzo 2019, 00:22
Roberto Scarpini

Roberto Scarpini – Direttore di “Inter TV” -, ospite negli studi di “Monday Night” su Sportitalia, non potendosi sbilanciare sulle vicende private nerazzurre, prova a far capire le strategie societarie in vista del mercato estivo, che potrebbe passare dai nomi di Icardi e Perisic

PROGETTI INTER – L’osservazione di Roberto Scarpini è proiettata alla prossima estate: «Quelle tra Ivan Perisic e Mauro Icardi sono cose che capitano nello spogliatoio, ove mai fosse capitato qualcosa… Bisogna arrivare a un certo tipo di fatturato per permettersi certi investimenti (l’esempio in questione è Neymar Jr, ndr), l’Inter quest’estate uscirà dai vincoli del Fair Play Finanziario UEFA e, se si continua con questo ciclo di crescita, allora la volontà della proprietà Suning è quella di costruire un’Inter di vertice in grado di poter sopportare operazioni di mercato importanti, ma di base deve crescere tutto il mondo Inter intorno. Non c’è uno stadio di proprietà, quindi aumentare i ricavi senza certi asset è più complicato che per altri. Il mercato passa sempre attraverso una cessione eccellente per rinforzarsi, la figura della bandiera non esiste più: rinuncio a un top facendo plusvalenza per comprarne altri, il trend ormai è questo. Penso alla cessione di Zlatan Ibrahimovic (nell’estate 2009 prima di fare il Triplete, ndr)».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE