Mondo Inter

Marelli: “Inter, Conte uno di noi! San Siro? Non si tocca. Lukaku…”

Durante la rubrica “Bar Sport” di “Radio Sportiva”, è intervenuto Tiziano Marelli, coautore di “Fedeli a San Siro” insieme a Claudio Sanfilippo e tifoso dell’Inter. Lo scrittore ha commentato anche il futuro di San Siro

CONTE MEGLIO DI GIAMPAOLOTiziano Marelli ha elogiato il nuovo allenatore Antonio Conte, con cui i tifosi sono subito entrati in empatia: «Lo sento come uno di noi, è il nostro allenatore e mi sembra più attrezzato rispetto a Giampaolo ad approcciare le partite».

NUOVI PROTAGONISTI NERAZZURRI – Marelli ha poi espresso un rapido parere sui nuovi acquisti dell’Inter, che si stanno imponendo come protagonisti: «Mi aspetto molto da Stefano Sensi, ma anche Nicolò Barella mi è piaciuto. Romelu Lukaku sembra un po’ un paracarro, ma quando parte riesce sempre a fare bene».

EMOZIONI A SAN SIRO – Infine, essendo coautore del libro “Fedeli a San Siro”, Marelli ha detto la sua anche sullo stadio di San Siro e sul suo futuro: «San Siro è un patrimonio dell’umanità, è assurdo andare a toccarlo. Non ha senso avere l’esigenza di cambiare stadio».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh