Mondo Inter

Joao Mario: “Razzismo in Italia? Succede sempre! Cristiano Ronaldo…”

Joao Mario, centrocampista della Lokomotiv Mosca in prestito dall’Inter, ha parlato alla CNN del problema razzismo negli stadi in Italia e della sfida di questa sera contro la Juventus, dove incontrerà il suo compagno di nazionale Cristiano Ronaldo

PROBLEMA RAZZISMO – Dopo i casi di razzismo negli stadi che hanno contraddistinto questa prima parte di stagione in Serie A (Lukaku in Cagliari-InterDalbert in Atalanta-Fiorentina Balotelli in Verona-Brescia), Joao Mario ha voluto commentare il fenomeno con queste parole: «I casi di razzismo negli stadi succedono ogni settimana in Italia, è una cosa triste, anche se non vivo più lì vedo dai giornali, sui social e dai notiziari che è sempre la stessa storia. Dovrebbero iniziare a fare causa ai responsabili, ad arrestarli, finché non capiscono che devono rispettare tutte le persone, di ogni colore. Si tratta solo di un gioco, tutti amano il calcio. Anche a me è capitato. Le forze dell’ordine, il governo e la mentalità in Italia devono cambiare. Qualcuno deve fare qualcosa, perché è un tema davvero importante».

COMPAGNI E AVVERSARI – «Condividere il campo con Cristiano Ronaldo è sempre magnifico. Stiamo parlando non solo di un giocatore fantastico, ma anche di un buon amico e di un buon compagno di squadra (in nazionale, ndr). Per me è un piacere giocarci contro, farlo in Champions League è anche meglio. Lui odia perdere, cerca sempre di fare il suo meglio e di vincere. Quando perde non è mai felice».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button