Mondo Inter

Insigne: «Inter e Torino mi scartarono per altezza. Napoli ha creduto in me»

Lorenzo Insigne ha raccontato il suo inizio come calciatore. Il capitano del Napoli venne scartato da Inter e Torino per un problema di altezza venendo poi acquistato dai partenopei

PREGIUDIZIOInsigne racconta un aneddoto del suo passato: «Il più grande pregiudizio nei miei confronti è stato l’altezza. Al Torino, mi assicurarono che a 14-15 anni sarei andato da loro per un provino: partii, feci due-tre allenamenti, giocai una partita. Dopo mi dissero: sì, bravo, ma onestamente ci aspettavamo che crescessi. Mi mandarono a casa, e la stessa cosa successe all’Inter. L’unico che ha creduto in me è stato Peppe Santoro, al settore giovanile del Napoli».

Fonte: Undici

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button