Giordano: “Lukaku-Lautaro Martinez hanno dimostrato. Cavani e Werner…”

Articolo di
26 Maggio 2020, 21:32
Condividi questo articolo

La coppia formata da Lukaku e Lautaro Martinez all’Inter è una delle migliori sul panorama europeo. Autori di 39 gol insieme in stagione, rischiano di separarsi a fine stagione, stando alle voci di mercato sull’argentino. L’ex attaccante Bruno Giordano, intervenuto a “TMW Radio”, esalta la coppa nerazzurra, ed esprime il suo parere su Cavani e Werner, potenziali sostituti del numero 10.

PUNTE ROTANTI – L’attacco dell’Inter potrebbe di nuovo cambiare pelle. Dopo l’arrivo di Romelu Lukaku a scalzare l’ombra di Mauro Icardi, l’estate 2020 potrebbe vedere una nuova uscita pesante dal reparto offensivo nerazzurro. L’indiziato numero 1 è Lautaro Martinez, corteggiato a lungo dal Barcellona. Dovesse partire il Toro, i principali candidati ad affiancare il numero 9 belga sono Edinson Cavani e Timo Werner. Questa l’opinione di Bruno Giordano, ex bomber della Lazio, sui due: «Sulla carta sarebbero due giocatori importanti. La coppia nerazzurra attuale ha dimostrato di essere affiata, che sa integrarsi alla perfezione, nei movimenti e nel modo di giocare. Gli altri due, presi uno per uno, sono due grandissimi giocatori. Soprattutto Cavani, lo ha già dimostrato. Werner l’altro giorno ha fatto una tripletta, e poteva farne altri due. Sono due giocatori straordinari. Bisogna però vedere poi all’atto pratico se i due possono integrarsi. Sono due giocatori con caratteristiche completamente diverse. Due hanno già dimostrato di saper giocare l’uno per l’altro, gli altri due lo dovrebbero dimostrare».

GRANDI PANCHINE – Infine, Giordano non esclude che Cavani e Werner possano arrivare ugualmente, anche se rimanesse Lautaro Martinez. Il suo parere: «Se vuoi essere una grande squadra devi prendere i grandi giocatori. Per cui credo che Cavani ci possa stare tranquillamente. Le grandi squadre si fanno anche con le grandi panchine: quando puoi permetterti giocatori forti fuori, vuol dire che hai più possibilità di scelta».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE