Mondo Inter

Giaccherini: «Lukaku? Molto diverso dal 2016. Ora determinante»

Giaccherini ha sfidato Lukaku in un Belgio-Italia (sfida che si ripeterà venerdì) agli Europei, il 13 giugno 2016, e vinse 0-2 peraltro aprendo le marcature. Intervenuto in collegamento durante “Notti Europee” su Rai 1 ha parlato della crescita dell’attaccante dell’Inter.

OCCHIO ALL’AVVERSARIO – Per Belgio-Italia di venerdì i Diables Rouges potrebbero avere due assenze pesanti. Secondo Emanuele Giaccherini la qualità però non cala: «Sono due fuoriclasse Kevin De Bruyne ed Eden Hazard, però il Belgio ha giocatori che possono sostituirli, come Dries Mertens e Yannick Carrasco. Io non credo che il tasso tecnico si abbassi così tanto, penso che l’Italia debba stare molto attenta a Romelu Lukaku, perché è un giocatore importantissimo. Quello è molto pericoloso. Lukaku del 2016 è un po’ diverso da quello di ora: adesso è un giocatore determinante».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button