Galli sui tifosi allo stadio: “Non è il caso di parlarne fine a fine campionato”

Articolo di
16 Dicembre 2020, 16:49
Condividi questo articolo

Il Coronavirus continua a tenere i tifosi lontani dagli stadi di Serie A e non solo. Il professor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, afferma che la situazione rischia di non sbloccarsi fino al termine del campionato. Poi fa una considerazione su Inter-Napoli, sfida in programma stasera (QUI le ultime). Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di “Radio Punto Nuovo”

TIFOSI – La situazione Coronavirus tiene ancora lontani i tifosi dagli stadi. Il dottor Massimo Galli sottolinea che la situazione rischia di non sbloccarsi almeno fino al termine del campionato, ma prima dice la sua su Inter-Napoli: «Spero sia una bella partita. Per il Napoli ho solo simpatia, non completa due volte l’anno. Se non deve vincere l’Inter, meglio che lo vinca il Napoli lo scudetto e non altre squadre. Tifosi allo stadio? Temo che per tutto il campionato non è il caso di parlare di tifosi allo stadio. Senza una caduta della diffusione del virus, ho forti dubbi che ci si possa permettere di spostare migliaia di persone in uno stadio. Temo che avremo tutto il 2021 per gestire il problema. Abbiamo corso per cambiare colore alle regioni e ci si è accorti che stiamo facendo risalire la china al virus. Col virus non ti siedi al tavolo per una trattativa».

Fonte: radiopuntonuovo.it




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.