Mondo Inter

Galli: “Derby? Se vince il Milan non mi stupisco! Una differenza con l’Inter”

Intervistato da “Leggo”, Giovanni Galli ha commentato l’avvio di campionato di Inter e Milan che sabato si sfideranno nel derby di andata. Derby in cui i nerazzurri, dopo l’1-1 con lo Slavia Praga in Champions League, non sembrano più favoriti, secondo l’ex portiere rossonero che evidenzia anche una differenza nei progetti delle due milanesi.

NATA PER VINCEREGiovanni Galli vede una netta differenza tra il progetto dell’Inter e quello del Milan, secondo quanto osservato finora: «Il derby bisogna guardarlo da due prospettive diverse. L’Inter è stata costruita per vincere subito. Sono stati presi uomini importanti e che potrebbero fare la differenza pure in Europa, Romelu Lukaku – ma non solo – su tutti. E l’avvio in campionato della squadra di Antonio Conte ne è la testimonianza più lampante. Il progetto del Milan è di prospettiva: puntare al titolo nel giro di 2-3 anni. Quindi Marco Giampaolo ha bisogno di plasmare i giocatori al suo credo calcistico».

TRA EQUILIBRIO E SORPRESA – Infine un pronostico sul derby: «Inter favorita? Numericamente parlando, da uno a 100 in percentuali dico 55 Inter e 45 Milan. Però non mi meraviglierei vedere il Diavolo vincere il derby. Gara secca e per certi versi, imprevedibile, come tutti i derby. Poi le partite vanno vinte al 95’, non il giorno prima».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button