Di Gregorio in ospedale da Perugia-Pordenone, paura per il portiere Inter

Articolo di
4 Luglio 2020, 00:38
Condividi questo articolo

Di Gregorio, portiere di proprietà dell’Inter, si trova in ospedale dopo uno scontro di gioco avvenuto in Perugia-Pordenone di stasera in Serie B. L’estremo difensore ha subito un violento (e fortuito) colpo alla testa durante la partita venendo portato fuori in barella. Ecco com’è andata la vicenda.

PAURA IN CAMPOMichele Di Gregorio è di proprietà dell’Inter ed è uno dei portieri che si sono maggiormente messi in luce in Serie B. Lo stava facendo anche in Perugia-Pordenone di questa sera, ma la sua partita è durata appena 55′. In uscita su un cross dalla destra, ha respinto il pallone ma è stato colpito involontariamente da Federico Melchiorri. Uno scontro durissimo, tanto che l’attaccante del Perugia si è subito reso conto della gravità della situazione. Pronto l’intervento dei soccorsi, che hanno portato via Di Gregorio in barella. Il portiere del Pordenone, per fortuna cosciente al momento dell’uscita dal campo, ha battuto la testa a terra dopo aver ricevuto il colpo casuale dalla gamba di Melchiorri. Perugia-Pordenone è poi finita 1-2, stesso risultato al momento dello stop. Di Gregorio è tuttora in ospedale, dove presumibilmente passerà la notte per accertamenti: si parla di trauma cranico, ma le sue condizioni sono ancora da verificare del tutto.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.